poemontrial.org

Bologna in guerra. La città, i monumenti, i rifugi antiaerei - L. Ciancabilla

DATA DI RILASCIO 12/02/2009
DIMENSIONE DEL FILE 9,35
ISBN 9788873812647
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE L. Ciancabilla
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Bologna in guerra. La città, i monumenti, i rifugi antiaerei in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore L. Ciancabilla. Leggere Bologna in guerra. La città, i monumenti, i rifugi antiaerei Online è così facile ora!

Troverai il libro Bologna in guerra. La città, i monumenti, i rifugi antiaerei pdf qui

A partire dal luglio 1943 Bologna divenne uno dei bersagli dell'aviazione americana, con gravi danni alle infrastrutture civilie al patrimonio edilizio, anche di interesse storico ed artistico, che venne per il 45% danneggiato o distrutto, sebbene a partire dal 1940 si fosse predisposto un piano di difesa e protezione antiaerea dei monumenti, la cosiddetta "blindatura" - inadeguata però rispetto alla potenza distruttiva degli ordigni - delle più importanti opere d'arte che era impossibile trasportare nei rifugi antiaerei. A più di 60 anni da quelle date, nel novembre del 2007, promosso dall'Istituto per la storia della Chiesa di Bologna, dall.Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna e dall'Archivio Storico dell'Università degli Studi Bologna si è tenuto il convegno "Proteggere l'arte. Proteggere le persone. Bologna 1940-1945" in cui parallelamente alle tematiche suddette si è voluto allargare l'indagine allo studio delle testimonianze sulla protezione e difesa delle persone, vale a dire quei rifugi antiaerei che durante i bombardamenti accolsero gran parte della popolazione civile salvaguardandola dal fuoco alleato. Parallelamente al convegno è stata realizzata, in collaborazione con l'Istituto Parri, un.esposizione fotografica temporanea (a cura di Riccardo Vlahov) dedicata alle testimonianze storiche delle segnalazioni dei rifugi antiaerei ancora presenti sui muri della città così come a quei rifugi antiaerei ancora presenti in città.

...lbertazzi, Simona Salustri, Ivo Germano, Valeria Roncuzzi Roversi Monaco, il tutto curato da Luca Ciancabilla dell'Università degli studi di Bologna, Facoltà di conservazione dei beni culturali sede di Ravenna e da Luca ... Bologna in guerra. La città, i monumenti, i rifugi ... ... ... Qui sotto potete scorrere la mappa dei rifugi antiaerei di Bologna. Di alcuni casi ben noti, come il rifugio Ettore Muti posto sotto la Montagnola, si fornisce la collocazione esatta. La maggior parte dei rifugi, però, sono di proprietà privata: ne diamo una collocazione approssimativa, in quanto i proprietari al momento preferiscono non rendere nota quella… La città, i monumenti, i rifugi antiae ... Bologna in guerra. La città, i monumenti, i rifugi ... ... . La maggior parte dei rifugi, però, sono di proprietà privata: ne diamo una collocazione approssimativa, in quanto i proprietari al momento preferiscono non rendere nota quella… La città, i monumenti, i rifugi antiaerei". Il libro raccoglie gli atti del convegno "Proteggere l'arte, proteggere le persone. Bologna 1940-1945", tenutosi nell'Oratorio dei Filippini il 23-24 novembre 2007. I rifugi pubblici erano per lo più destinati a chi veniva sorpreso da un allarme aereo mentre era lontano da casa e a chi viveva in costruzioni dove non era stato possibile ricavare rifugi sotterranei. Dovevano rispondere a diverse caratteristiche: numerose vie d'uscita verso lati differenti del palazzo; adeguati condotti di ventilazione a tenuta di… Sito web della Libreria Militare di Milano, libreria specializzata, casa editrice, storia militare, military bookshop Bologna in guerra. La città, i monumenti, i rifugi antiaerei [Ciancabilla L.] on Amazon.com. *FREE* shipping on qualifying offers. La vita a Bologna nei mesi che vanno dall'8 settembre 1943 alla Liberazione vengono ripercorsi e rappresentati attraverso foto, manifesti, volantini, articoli di giornale, materiali multimediali. Si tratta di immagini che descrivono momenti della vita quotidiana, drasticamente segnata dall'occupazione tedesca e dai bombardamenti, insieme ad altri aspetti più legati allo stato di guerra ......