poemontrial.org

Arcobaleno, una comunità per tossicodipendenti in carcere - Emanuele Bignamini

DATA DI RILASCIO 10/04/2014
DIMENSIONE DEL FILE 4,34
ISBN 9788891126702
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Emanuele Bignamini
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Arcobaleno, una comunità per tossicodipendenti in carcere in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Emanuele Bignamini. Leggere Arcobaleno, una comunità per tossicodipendenti in carcere Online è così facile ora!

Il miglior libro Arcobaleno, una comunità per tossicodipendenti in carcere pdf che troverai qui

In occasione dei venti anni di attività (1993-2013) della comunità terapeutica per tossicodipendenti "Arcobaleno", collocata all'interno della casa circondariale Lorusso e Cutugno (ex "Le Vallette") di Torino, i curatori del libro hanno voluto proporre delle riflessioni su questa esperienza dando voce ai suoi protagonisti, incluso i pazienti/detenuti. L'idea, nata da una psicologa del Ministero della Giustizia, è progressivamente cresciuta, fino a trasformarsi in un progetto e quindi in una realtà che, dopo varie fasi, è passata alla gestione del Dipartimento Dipendenze 1 dell'ASL TO2 in collaborazione con l'Amministrazione Penitenziaria. La scommessa è stata (ed è) di trasformare lo spazio e il tempo della detenzione, da luogo di pena a luogo di cura e riabilitazione, attraverso la cooperazione di due istituzioni, l'ASL e l'amministrazione penitenziaria. Nel libro vengono descritti i percorsi clinici in cui è attualmente organizzata la S.C.A. Arcobaleno ("Aliante", "Arcobaleno maschile" e femminile") e il contesto detentivo in cui si svolgono, In questo libro non si vuole indicare "il modello", ma "una possibile strada" per la cura della tossicodipendenza nel contesto detentivo, i problemi, le criticità, le soluzioni adottate, per poterne discutere e dare un contributo alla crescita di una cultura che tenga insieme i bisogni della cura e del trattamento delle persone detenute e quelli di sicurezza e benessere della società nel suo complesso.

...dariale Lorusso e Cutugno (ex "Le Vallette") di Torino, i curatori del libro hanno voluto proporre delle riflessioni su questa esperienza dando ... Arcobaleno, una comunità per tossicodipendenti in carcere ... ... ... 2 ARDITA, La costruzione di alternative al carcere e di un carcere alternativo per i tossicodipendenti, in ARDITA (a cura di), Esecuzione penale e tossicodipendenza, Milano, 2005, pp. 230 ss. 3 PONTI, Compendio di criminologia, Milano, 2008, p. 546. Le comunità terapeutiche nelle quali vengono accolti con misure alternative al carcere detenuti tossicodipendenti puntano sulla rieducazione fuori dalle sbarre, umanizzando la pena, migliorando così, le condizioni di persone che si trovano in difficoltà proponendo una alternativa alla cella, offrendo la miglior cura possibile con la prospettiva di un reale inserimento socio lavorativo. Torino, Carcere Le Vallette, Comunità Arcobaleno. ... "Arcobaleno", una struttura specifica per i ragazzi e le ragazze che provengono dalla s ... Arcobaleno, una comunità per tossicodipendenti in carcere ... ... . Torino, Carcere Le Vallette, Comunità Arcobaleno. ... "Arcobaleno", una struttura specifica per i ragazzi e le ragazze che provengono dalla sezione a custodia attenuata "Arcobaleno". Il detenuto tossicodipendente inizia il suo percorso sempre dalla sezione di orientamento, ... ARCOBALENO UNA COMUNITA' PER TOSSICODIPENDENTI IN CARCERE VENT'ANNI DI RICERCA ED ESPERIENZA PER NUOVE SFIDE TERAPEUTICHE "STAY HUNGRY, STAY FOOLISH" 10 Dicembre 2013 Casa Circondariale Lorusso e Cutugno Torino 9.30 Apertura dei lavori Emanuele Bignamini ed Enrico Teta 9.40 Saluti delle Autorità La Comunità Papa Giovanni XXIII opera nel mondo carcerario sin dai primi anni '90. in Italia oggi: 290 detenuti ed ex detenuti comuni seguono un percorso educativo personalizzato 40 carceri sono visitate ogni settimana dai nostri operatori, per offrire sostegno morale ai detenuti, in particolare quelli che espiano pene lunghe. Solo l'8% di coloro che portano a termine il programma di ... Gradatamente, si fa largo l'idea che, per far fronte all'inflazione detentiva di tossicodipendenti e allo stesso tempo garantire il loro diritto alla cura, la strada migliore è quella di predisporre un percorso preferenziale che porti questi soggetti a scontare la pena in un luogo, la comunità terapeutica, alternativo al carcere, del tutto impreparato per assistere un ingente numero di ... La Comunità "Casa Famiglia Arcobaleno" nasce nel 1993. La costituzione di una comunità femminile era motivata dalle necessità di predisporre una struttura nella quale anche le madri con problema di tossicodipendenza potessero intraprendere un programma di cura senza subire una rottura del legame con i figli. Come funzionano le Comunità per Tossicodipendenti (definizione) Quando si parla di comunità definendole terapeutiche ci si riferisce proprio alla terapia medica, cioè a quel ramo della medicina che mira alla guarigione dalle patologie attraverso modi e tecniche predisposte per il caso particolare. ne clinica posta in visione, con trattamenti pregressi sia presso comunità terapeutiche che presso il Ser.T. Una buona parte dei Ser.T. che lavora in carcere ha una procedura standar-dizzata di diagnosi medico-legale di tossicodipendenza, ma le procedure possono variare da un servizio all'altro. Una comunità terapeutica nel carcere di Padova. Una sezione del circondariale adibita a custodia attenuata per i detenuti tossicodipendenti. Celle aperte, terapie, attività di gruppo. È l'ultima... Il carcere, mondo chiuso per antonomasia, è divenuto nel tempo un luogo familiare e di incontro, frequentato con regolarità da membri e volontari della Comunità di Sant'Egidio. Tutto questo ha un fondamento evangelico. Gesù Questa comunità di recupero ha convertito oltre 4.000 anni di carcere in pena alternativa. Una seconda chance per tanti giovani che in questo modo non solo hanno pagato per quanto commesso, ma hanno ritrovato loro stessi, la dignità perduta e scoperto una nuova passione per la vita. Arcobaleno, una comunità per tossicodipendenti in carcere libro Bignamini Emanuele Teta Enrico edizioni youcanprint collana , 2014 La comunità permette ai detenuti tossicodipendenti o alcolisti, in alternativa al carcere, di effettuare un percorso riabilitativo per favorire il loro recupero...