poemontrial.org

Tra silenzio e parola. Percorsi di comunicazione - F. Lever

DATA DI RILASCIO 12/04/2013
DIMENSIONE DEL FILE 5,28
ISBN 9788821308628
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE F. Lever
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Tra silenzio e parola. Percorsi di comunicazione in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore F. Lever. Leggere Tra silenzio e parola. Percorsi di comunicazione Online è così facile ora!

Puoi scaricare il libro Tra silenzio e parola. Percorsi di comunicazione in formato pdf epub previa registrazione gratuita

... utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui ... Tra Silenzio e Parola - Percorsi di comunicazione libro ... ... . L'opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare ... Il silenzio è assenza di parole, ma è un modo strategico di comunicare, il suo significato varia con le situazioni, le relazioni e la cultura di riferimento. È ambiguo, perché può essere indizio di ottimo rapporto e di una comunicazione intensa, oppure di pessima relazione e di una comunicazione deteriorata. NEWS DAL WEB "COMUNICAZIONE EFFICACE TRA AMMINISTRATORE E CONDOMINI" " L'amministratore gestisce dei p ... Tra silenzio e parola. Percorsi di comunicazione, LAS ... ... . NEWS DAL WEB "COMUNICAZIONE EFFICACE TRA AMMINISTRATORE E CONDOMINI" " L'amministratore gestisce dei processi che comprendono anche delle persone quali gli stessi condomini, i collaboratori, i fornitori e dunque comunicare in maniera efficace, assume un rilievo decisivo. Uno dei principi fondamentali che bisogna tenere a mente in generale è che "non si può non comunicare". Parlando di comunicazione viene automatico pensare alle parole come strumento per poter esprimere il pensiero (per un maggiore approfondimento si rimanda all'articolo "La comunicazione- cosa diciamo, come lo diciamo e cosa determiniamo"); in realtà questo non è l'unico modo per poterlo fare, oltre alla comunicazione verbale esiste anche la comunicazione non verbale, il silenzio fa parte ... Tra il silenzio e la parola si deve instaurare una sorta di antagonismo, in cui nessuno dei due deve prevalere sull'altro e, istante dopo istante, sarà necessario chiedersi a chi dei due tocca, in quel frangente, avere la meglio, secondo quella regola aurea che Gregorio di Nazianzo ci offre laddove dice: "Parla solo se hai da dire qualcosa che valga più del silenzio"....