poemontrial.org

La democrazia nel mondo arabo. Come e perché sostenerla - V. Weber

DATA DI RILASCIO 01/01/2006
DIMENSIONE DEL FILE 6,50
ISBN 9788849813906
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE V. Weber
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? La democrazia nel mondo arabo. Come e perché sostenerla in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore V. Weber. Leggere La democrazia nel mondo arabo. Come e perché sostenerla Online è così facile ora!

V. Weber libri La democrazia nel mondo arabo. Come e perché sostenerla epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Questo rapporto del Caundion Foreign Relations statunitense intende dimostrare come il compimento del processo di democratizzazione in Medio Oriente sia una tappa fondamentale per il raggiungimento di un regime di sicurezza in Occidente. Compito fondamentale dei paesi occidentali, e dell'America in primis, è dunque proprio quello di sostenere e favorire la democrazia all'interno dei paesi arabi.

..., sostiene il sociologo, la rete è "lo strumento naturale per promuovere la democrazia ... La democrazia nel mondo arabo. Come e perché sostenerla ... ... . Un mondo con Internet deve diventare un mondo democratico". Deve, è proprio questo il problema. La democrazia se la passa male. E' davvero entrata in una fase calante? E perché è sempre più disprezzata, specialmente da coloro che vivono in paesi democratici e ne godono le libertà? Proviamo a ragionare disordinatamente su alcuni aspetti. Anzitutto, esiste una democrazia reale e una democrazia ideale. La seconda è quella ... La democrazia nel mondo arabo. Come e perché sostenerla ... ... . Anzitutto, esiste una democrazia reale e una democrazia ideale. La seconda è quella cui ogni paese… La Tunisia, fragile frontiera della democrazia Nell'unico Paese in cui la "primavera araba" non è sfiorita, le incognite economiche e sociali possono trasformarsi in una minaccia per il Mediterraneo Fantasioso paragone tra rivoluzioni enormemente diverse a parte, nell'articolo si afferma che "l'Iran è oggi sul punto di diventare la maggior minaccia per la democrazia nel mondo" e che "dato che sono tra i maggiori produttori di petrolio al mondo, questa corsa all'energia nucleare" (a scopi civili) "è un po' sospetta" perché "certamente non è dettata dal desiderio ... Il primo elemento da tener presente è che questi due modelli non possono essere adottati nel mondo arabo, perché le sue società propendono per un più stretto legame tra Stato e religione. E non accetteranno l'idea di una totale separazione tra Stato e religione, né il principio secondo cui il primo non deve aiutare né ostacolare la seconda. E' la nostra sfida, perché diritti e libertà sono indivisibili, perché il futuro anche dei nostri paesi è nella convivenza. Vorremmo opporci all'idea che la democrazia, cioè la partecipazione dei cittadini alla determinazione del proprio futuro, sia una prerogativa occidentale. Lo dimostra recentemente in un bel libro Amartya Sen. Forse perché il presidente Truman - che aveva esposto i princìpi politici e morali della politica estera americana nel corso della guerra fredda - si era adoprato affinché il mondo riconoscesse l'esistenza dello Stato ebraico, e gli Stati Uniti non volevano apparire disposti a compromessi sugli interessi più vitali da lui strenuamente difesi, a cominciare dal destino di Berlino. Pubblicato da APPUNTI luglio 2009.HOME . LA DEMOCRAZIA NEL MONDO . Giovanni De Sio Cesari In Occidente la generalità dell'opinione pubblica non dubita della opportunità e della superiorità degli ordinamenti democratici e si meraviglia che nel resto del mondo la democrazia non si ci sia e anzi tende a giudicare la civiltà degli altri popoli proprio dal loro grado di democraticità. La democrazia (dal greco antico: δῆμος, démos, «popolo» e κράτος, krátos, «potere») etimologicamente significa "governo del popolo", ovvero sistema di governo in cui la sovranità è esercitata, direttamente o indirettamente, dal popolo, generalmente identificato come l'insieme dei cittadini che ricorrono in generale a strumenti di consultazione popolare (es. votazione ... La "crisi della democrazia" è un tema che negli ultimi tempi è sempre più frequente nelle discussioni sullo stato del mondo e dei suoi paesi, ma anche sempre più banalizzato: una specie di ... Islam, laicità, democrazia Perché la Tunisia è sempre l'apripista del mondo arabo. Il processo democratico non appassiona una grande fetta della popolazione, ma è il più avanzato della regione. Perché la "Primavera araba...