poemontrial.org

Bibliografia rosminiana: Scritti di Antonio Rosmini-Scritti su Rosmini - Cirillo Bergamaschi

DATA DI RILASCIO 24/01/2005
DIMENSIONE DEL FILE 4,72
ISBN 9788883870248
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Cirillo Bergamaschi
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Bibliografia rosminiana: Scritti di Antonio Rosmini-Scritti su Rosmini in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Cirillo Bergamaschi. Leggere Bibliografia rosminiana: Scritti di Antonio Rosmini-Scritti su Rosmini Online è così facile ora!

Troverai il libro Bibliografia rosminiana: Scritti di Antonio Rosmini-Scritti su Rosmini pdf qui

...ota e liberale, fu inviato (1848) dal governo piemontese presso papa Pio IX ... Bibliografia rosminiana. Scritti di Antonio Rosmini ... ... . La sua ricerca filosofica prende le mosse da un'impostazione gnoseologica kantiana per giungere, attraverso motivi della tradizione agostiniana, a delineare una metafisica dell'"essere" che trova il proprio fondamento in Dio. ROSMINI Serbati, Antonio. - Nacque il 24 marzo 1797 a Rovereto nel Trentino, da nolbile famiglia; morì il 1° luglio 1855 a Stresa. La sua vita fu intensa, profondamente ascetica, dedita allo studio, alla ... Libro Bibliografia rosminiana: Scritti di Antonio Rosmini ... ... . La sua vita fu intensa, profondamente ascetica, dedita allo studio, alla religione, alla patria. Fatti i primi studî a Rovereto e poi a Padova, fu ordinato sacerdote nel 1821, laureato in "divinità e diritto canonico" nell'università di Padova nel 1822. Bibliografia secondaria sul pensiero giuridico e politico di Antonio Rosmini 1) Aceti G., La filosofia rosminiana del diritto e della politica, in AA.VV, Antonio Rosmini nel centenario della morte, Vita e Pensiero, Milano 1955, pp. 230-276. 2) Addante P., La centralità della persona in Antonio Rosmini, Milazzo 2000. Antonio Rosmini nacque a Rovereto (Trento) nel 1797, da una nobile famiglia. Abbracciò la vocazione ecclesiastica e studiò diritto e teologia all'Università di Padova. Ordinato sacerdote nel 1831, ritornò a Rovereto dove trascorse alcuni anni dedito agli studi. Nel 1828 fondò a Domodossola l'Istituto della Carità, composto da religiosi sacerdoti e fratelli, e cinque anni dopo avviò il ......