poemontrial.org

Crevola 1487. La battaglia. Ossola e Ticino tra ducali e invasori. Ediz. a colori - M. Troso

DATA DI RILASCIO 19/07/2019
DIMENSIONE DEL FILE 12,6
ISBN 9788836643561
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE M. Troso
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Crevola 1487. La battaglia. Ossola e Ticino tra ducali e invasori. Ediz. a colori in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore M. Troso. Leggere Crevola 1487. La battaglia. Ossola e Ticino tra ducali e invasori. Ediz. a colori Online è così facile ora!

Puoi scaricare il libro Crevola 1487. La battaglia. Ossola e Ticino tra ducali e invasori. Ediz. a colori in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Aprile del 1487: la Val d'Ossola per la nona volta è invasa da nord. Questa aggressione armata è voluta da Jodoco di Silenen, vescovo di Sion nel Vallese, con lo scopo di conquistare la valle, terra di frontiera ed estremo baluardo del ducato sforzesco di Milano. Ne segue una breve guerra che termina il 28 aprile quando l'esercito ducale sconfigge duramente gli invasori. La battaglia di Crevola attorno al ponte sul Diveria, definita "strage sanguinolentissima" da Ludovico il Moro, si è radicata nella fantasia popolare tanto da oscurare gli altri pur importanti combattimenti della giornata a Preglia e a Trontano/Masera. Sono qui descritti gli aspetti tattici dei vari scontri, gli armamenti presenti e il modo di combattere dell'epoca, in un approccio che si estende dalla realtà locale a un più ampio sguardo sull'orizzonte politico del XV secolo.

...ungo il corso del Fiume Sagra, non ancora identificato con precisione; dovrebbe trattarsi di uno tra gli odierni Fiumi: Torbido, che viene documentato da un'antica mappa della Magna Grecia, o molto probabilmente l'Allaro, antica linea di confine tra ... Crevola 1487. La battaglia. Ossola e Ticino tra ducali e ... ... ... Battaglia. La formazione ligure era a favore di vento e a "voga arrancata" (ovvero la massima velocità raggiungibile da una galea); piombò in formazione serrata sullo schieramento di Venezia, rompendone i ranghi.Memore del successo alla battaglia della Meloria, Doria lasciò in disparte 15 delle 78 galee come rinforzo, nonostante l'alto rischio: i genovesi infatti erano in netta inferiorità ... 44821 - Piergentili-Venditti, P.P.-G. cur: Scorribande, lanzic ... mario troso - AbeBooks ... .Memore del successo alla battaglia della Meloria, Doria lasciò in disparte 15 delle 78 galee come rinforzo, nonostante l'alto rischio: i genovesi infatti erano in netta inferiorità ... 44821 - Piergentili-Venditti, P.P.-G. cur: Scorribande, lanzichenecchi e soldati ai tempi del Sacco di Roma. Papato e Colonna in un inedito epistolare dall'Archivio Della Valle-De Battaglia della Val D'Ossola 9 - 21 Ottobre 1944 13 febbraio 2016 19 febbraio 2017 Manstein Ricostruzione parziale con il regolamento Rapid Fire (30 turni su un tavolo 2,40×1,20 m) dello scontro tra le Brigate partigiane Valtoce e Piave contro soverchianti forze nazifasciste conclusosi con la sconfitta e la dispersione delle unità partigiane. La battaglia si abbatté pesantemente su Saul; gli arcieri lo raggiunsero, ed egli si trovò in grande angoscia a causa degli arcieri. 1Cr 10:3 in tutte le versioni Mostra capitolo. 1Cronache 12:37. Di Ascer, pronti per l'esercito, e pronti a schierarsi in battaglia, quarantamila. 1Cr 12:37 in tutte le versioni Mostra capitolo. 1Cronache 12:39...