poemontrial.org

Gruppi e reti di sostegno psicologico. Teorie, modelli ed esperienze cliniche e sociali - R. Cerabolini

DATA DI RILASCIO 01/01/2004
DIMENSIONE DEL FILE 3,56
ISBN 9788839206893
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE R. Cerabolini
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Gruppi e reti di sostegno psicologico. Teorie, modelli ed esperienze cliniche e sociali in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore R. Cerabolini. Leggere Gruppi e reti di sostegno psicologico. Teorie, modelli ed esperienze cliniche e sociali Online è così facile ora!

Puoi scaricare il libro Gruppi e reti di sostegno psicologico. Teorie, modelli ed esperienze cliniche e sociali in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Il volume presenta un ventaglio di sperimentazioni che si pongono l'obbiettivo del sostegno e che utilizzano il gruppo, sia in ambito istituzionale che all'interno di contesti sociali non specialistici, come quello del volontariato. Dopo una prima parte in cui si cerca di definire in modo teorico le basi del sostegno e della cura, si passa alla presentazione di esperienze che tratteggiano specifici quadri dell'operatività delle professioni di cura in ambito istituzionale e nel contesto sociale. L'ultima sezione è dedicata alla riflessione sul modo in cui i concetti di cura e sostegno e la pratica dell'esperienza di gruppo sono inseriti nel percorso formativo di un apsirante psicologo.

...i non ... ORDINE DEGLI PSICOLOGI Prot.15000174 Consiglio Nazionale Roma, 05 Giugno 2015 2 Tra#le#attività#di#prevenzione#che#caratterizzano#l'intervento#psicologico#rientrano#la#promozione#del# Per spiegare la relazione esistente tra il sostegno sociale, il benessere psicologico e la salute fisica, esistono due approcci: il "modello diretto" e il "modello indiretto" o tampone ... PDF GRUPPI E RETI DI SOSTEGNO PSICOLOGICO Teorie, modelli ed ... ... . Il primo ipotizza un'influenza positiva del sostegno sociale sulla salute psicofisica, influenza che si esplicherebbe anche in assenza di fattori stressanti particolarmente forti ed importanti. Sostegno psicologico: cos'è e come funziona A cura della Dott.ssa Chiara De Giorgi. Ognuno di noi, nel proprio percorso di vita, fa esperienza di periodi stressanti o di forte cambiamento.. Solitamente, anche se non ce ne rendiamo conto, mettiamo in pratica delle risorse che ci permettono di superare una crisi, quindi di voltare pagina e di stare meglio. Identità personale ... Gruppi e reti di sostegno psicologico. Teorie, modelli ed ... ... . Sostegno psicologico: cos'è e come funziona A cura della Dott.ssa Chiara De Giorgi. Ognuno di noi, nel proprio percorso di vita, fa esperienza di periodi stressanti o di forte cambiamento.. Solitamente, anche se non ce ne rendiamo conto, mettiamo in pratica delle risorse che ci permettono di superare una crisi, quindi di voltare pagina e di stare meglio. Identità personale e identità sociale: il concetto del Sé nella Rete Identità personale e identità sociale interagiscono tra loro: possiamo immaginarci il nostro Sé come una struttura, una rappresentazione mentale in cui le informazioni individuali concorrono alla formazione della nostra rappresentazione, mentre le informazioni di carattere sociale e culturale ne costituiscono gli ... Un gruppo sociale può formarsi per svariati motivi; quelli riconosciuti come principali si dividono tra fattori individuali, interessi ed obiettivi, potenziale di influenza e opportunità di interazione (vds. Fig. 1). (CAS) ed i Gruppi Interdisciplinari Cure (GIC) i quali concretizzano un modo innovativo di garantire la continua interazione tra il Paziente e la Rete Oncologica. La Rete Oncologica garantisce il sistema di cura disponibile, mettendo al servizio del paziente Mi sono laureata nel 2002 all'Università di Roma "La Sapienza", Facoltà di Psicologia, Indirizzo Clinico e di Comunità rivolto ai gruppi e alla prevenzione, presso la cattedra di Criminologia (professor Carlo Serra) in collaborazione con quella di psicologia giuridica (Professor Gaetano De Leo, lume e modello per me) con la tesi "L'evoluzione culturale e sociale dei disegni sui muri. Esistono modelli di intervento familiare anche di derivazione psicoanalitica particolarmente sviluppati in Inghilterra (Tavistock Clinic), Francia (Kaes e altri) e Argentina, che hanno preso particolare ispirazione fra l'altro dai modelli psicoanalitici di funzionamento dei gruppi (Wilfred Bion e altri) e dei gruppi familiari (Donald Meltzer e Martha Harris). La ricerca clinica e scientifica di questi ultimi anni ha riconosciuto un'ampia varietà di disturbi connessi a esperienze infantili di abuso e maltrattamento, limitate o protratte nel tempo. Molto spesso tali esperienze s'insinuano nelle prime relazioni affettive, all'interno di quella rete familiare normalmente preposta a garantire il benessere del bambino. •Il Debriefing è un intervento psicologico-clinico strutturato e di gruppo, condotto da uno psicologo esperto di situazioni di emergenza, che si tiene a seguito di un avvenimento potenzialmente traumatico, allo scopo di eliminare o alleviare le conseguenze emotive spesso generate da questo tipo di esperienze....