poemontrial.org

Amare i nemici. Il comandamento più difficile - Jim Forest

DATA DI RILASCIO 10/03/2017
DIMENSIONE DEL FILE 6,53
ISBN 9788882274924
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Jim Forest
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Amare i nemici. Il comandamento più difficile in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Jim Forest. Leggere Amare i nemici. Il comandamento più difficile Online è così facile ora!

Il miglior libro Amare i nemici. Il comandamento più difficile pdf che troverai qui

Amare i nemici è un comandamento imprescindibile per chi si definisce cristiano. Gesù lo insegna mediante parabole e attraverso l'esempio offerto con la propria vita. E anche il comandamento più difficile, perché per natura siamo portati a odiare coloro che ci hanno fatto del male o sembrano pronti a farlo. Le riflessioni raccolte in questo libro esaminano l'oscura natura delle nostre inimicizie e suggeriscono vie per abbattere i muri dell'odio e per imparare a perdonare. Cercando di vivere il comandamento dell'amore con coraggio nel nostro quotidiano possiamo cambiare le nostre esistenze, cambiare il corso degli eventi. Ci sono uomini e donne che ci hanno provato e hanno dato vita a cammini di pace e nonviolenza.

...n è difficile. Il più grande comandamento: amare Dio e amare il prossimo Una domanda su uno dei versetti più celebri del Vangelo, dove Gesù mette in parallelo l'amore per noi stessi e quello per il prossimo ... Amare i nemici - Monastero di Bose ... . Risponde don Stefano Tarocchi, docente di Sacra Scrittura alla Facoltà Teologica dell'Italia Centrale. Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano". Si tratta dell'"ultimo scalino", il "più difficile", del cammino cristiano. Dio ci chiede un esame di coscienza e a Lui dobbiamo chiedere una grazia: "pregare per i nemici, pregare per quelli che ci vogliono male, che non ci vogliono bene", che "ci fanno del male, che ci perseguitano ... Amare i nemici. Il comandamento più difficile. ... . Dio ci chiede un esame di coscienza e a Lui dobbiamo chiedere una grazia: "pregare per i nemici, pregare per quelli che ci vogliono male, che non ci vogliono bene", che "ci fanno del male, che ci perseguitano". Quanto è importante amare Dio e il prossimo? Gesù dichiarò: "Non c'è altro comandamento più grande di questi" (versetto 31).Nel racconto parallelo Gesù disse che tutti gli altri comandamenti dipendono da questi due (Matteo 22:40).Piacere a Dio non è difficile. Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano". "È l'ultimo scalino" di questa strada, afferma il Papa, il più difficile. Francesco ricorda che da ragazzo, pensando a uno dei grandi dittatori dell'epoca, si era soliti pregare che Dio gli riservasse presto l'inferno. Gesù reinterpreta questo Comandamento trasformandolo in un appello all'Amore, invitando chi subisce un'offesa a porgere l'altra guancia, a non covare desideri di vendetta e a imparare ad amare perfino i nemici. Gesù Cristo, Dio-con-noi e umanità nuova, insegna ai suoi discepoli il comandamento dell'amore, la nuova legge del Vangelo che sostituisce per sempre la legge pagana del vecchio uomo: "Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico". Il nostro spirito trema sentendo le esigenze di questo nuovo comandamento. Non è forse più facile aggredire chi […] Frasi sul nemico: citazioni e aforismi sul nemico dall'archivio di Frasi Celebri .it Amiamo i nostri amici per il nostro bene, ma amiamo i nostri nemici per l'amor di Dio. 1. Dovremmo amare i nostri nemici perché è Cristo che ce lo comanda; Egli dice: "Ama i tuoi nemici, fa' del bene a quelli che ti odiano, prega per quelli che ti perseguitano e che ti calunniano" (Mt. V. 44). Chi infatti non ama il proprio fratello che vede, non può amare Dio che non vede». E così conclude: «questo è il comandamento che abbiamo da lui: chi ama Dio, ami anche suo fratello» (1 Gv 4,19-21). Non credo possa esserci una sintesi più efficace. Stefano Tarocchi Infine la chiusura tra Gesù e il comandamento dell'amore "ama il prossimo tuo come te stesso" che racchiude tutti gli altri e li supera, quando Cristo ci invita ad amare addirittura i nostri nemici, e i versi - famosi e anche abusati - di Walt Whitman: «O me o vita, domande come queste mi perseguitano.Infiniti cortei di infedeli. E oggi Gesù mi da l'ordine di darvi un comandamento più forte, nuovo: "AMA IL PROSSIMO PIÙ DI TE STESSO". Non sto trasgredendo la legge, è Lui che me lo ordina. Quindi, anche se ho servito per 14.000 anni il Signore e ho dato tutta la mia vita ai miei fratelli, ma alla fine non riesco ad amare il prossimo mio come me stesso o più di me stesso, non sarò idoneo per il regno di Dio....