poemontrial.org

Preti in battaglia. 2: Tra apostolato e amor di patria. I cappellani miliari decorati 1916 - Paolo Gaspari

DATA DI RILASCIO 28/03/2019
DIMENSIONE DEL FILE 8,20
ISBN 9788875415587
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Paolo Gaspari
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Preti in battaglia. 2: Tra apostolato e amor di patria. I cappellani miliari decorati 1916 in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Paolo Gaspari. Leggere Preti in battaglia. 2: Tra apostolato e amor di patria. I cappellani miliari decorati 1916 Online è così facile ora!

Divertiti a leggere Preti in battaglia. 2: Tra apostolato e amor di patria. I cappellani miliari decorati 1916 Paolo Gaspari libri epub gratuitamente

"Spesso si pensa che lo stato di vita sacerdotale sottragga dalla storia. Si ritiene che servire Dio nella Sua Chiesa significhi, in qualche modo, deresponsabilizzarsi rispetto alle problematiche del mondo attuale. Si pensa ai sacerdoti come uomini da sacrestia, ai religiosi come esseri chiusi in un convento, ai contemplativi come persone avulse dalla società, isolate dal mondo, concentrate su uno spiritualismo lontano dall'umanità...", scrive monsignor Santo Marcianò nella Prefazione, nella Grande Guerra accadde infatti che questi giovani cappellani militari diventarono uno degli elementi fondamentali sia per la coesione del reparto, e quindi per la sua sopravvivenza, che per la vittoria finale. La coesione di un reparto, base di qualsiasi successo nonché di sopravvivenza in situazioni estreme, dipendeva da un complesso di fattori, il più importante dei quali era senz'altro l'aggregazione di gruppo, a più livelli, che dal piccolo gruppo informale sale a una identificazione nel battaglione o nel reggimento e, come sottolinea Giorgio Rochat, "con un certo grado di provocazione, si può dire che un esercito per funzionare ha bisogno di amore, non come sesso, ma come capacità di rapporti umani intensi e affettivi tra eguali, ma anche tra superiori e inferiori". Questa considerazione di Rochat sui sentimenti di amore, di amicizia. di condivisione profonda generata da rapporti umani intensi tra eguali e tra superiori e inferiori in situazioni così fuori dalla norma ed estreme come furono quelle della Grande Guerra, va messa in correlazione con il fatto che quella guerra rappresentò il momento epico in cui si formò per la prima volta l'amalgama tra classi borghesi e classi popolari. Ecco allora che il racconto di ciò che fece Annibale Carletti di Cremona, Pietro Robotti di Alessandria, Eugenio Robbiano di Tortona, Ettore Civati di Como, padre Arcangelo Monaco di Vico del Gargano, Giovanni Folci di Varese, Ernesto Pisacane di Caserta, Giovanni Mazzoni di Arezzo, Vittorio Maini di Pavia e decine d'altri diventano altrettante manifestazioni di amore per il prossimo. La narrazione delle loro imprese e delle persone che ne beneficiarono sono punti di cristallizzazione della memoria collettiva in cui la società italiana può riconoscere sè stessa e la propria storia. E la conoscenza di sè stessi è la struttura mentale che ci permette di superare le nuove sfide che la storia non lesinerà.

... Aviazione Marina Ferrovie Storia militare Uniformi ... Preti in battaglia. Vol. 2: Tra apostolato e amor di ... ... ... Preti in battaglia - Tra apostolato e amor di patria. I cappellani militari decorati 1915-1916 Prigionieri - I militari italiani nei campi di concentramento della Grande Guerra: la detenzione, il ritorno, l'internamento in patria, l'oblio Preti in Battaglia Vol 1 - Tra apostolato e amor di patria i cappellani militari decorati 1915-1916 Prefazione di Santo Marcianò Ed. Gaspari 2015. Paolo Gaspari Preti in Battaglia - V ... Paolo Gaspari - PRETI IN BATTAGLIA - Vol.1 ... . Gaspari 2015. Paolo Gaspari Preti in Battaglia - Vol.2 - 1916. Presentazione del volume: PRETI IN BATTAGLIA TRA APOSTOLATO E AMOR DI PATRIA I CAPPELLANI MILITARI DECORATI 1915-1916 di PAOLO GASPARI Programma: Saluto del Presidente dell'Accademia CLAUDIO CARCERERI DE PRATI Saluto del Presidente A.N.A. LUCIANO BERTAGNOLI Saluto del cappellano Don RINO MASSELLA Relazione di PAOLO GASPARI, storico ed editore ALLEGATO Preti in battaglia 27/03/2017. 1369 K2_VIEWS ... "Preti in battaglia" tra apostolato e amor di patria - I cappellani militari decorati 1915-1916 dell'autore Paolo Gaspari che sarà presente alla serata in qualità di relatore. ... CAPPELLANI MILITARI . SECONDO di 5 CAPITOLI. Nella Grande Guerra : Il 12 aprile 1915, nell'imminenza dell'entrata in guerra dell'Italia, il generale Cadorna (fervente cattolico), firmò una circolare per il ripristino dei cappellani e con il Decreto Luogotenenziale del 27 giugno 1915 (Luogotenente del Regno, duca Tommaso di Genova) si nominò Mons. Angelo Lorenzo Bartolomasi Vicario Castrense ... Soldati di Dio: i cappellani militari in guerra (R. Mazzola) La storia non parla molto di questi cappellani militari, ritenuti figure marginali nella logica complessiva della guerra. Sicuramente non erano determinanti per l'esito delle battaglie e neppure rilevanti per le strategie militari, ma avevano un compito egualmente importante e significativo per i soldati al fronte. La grande guerra italiana. Le battaglie. Le 12 battaglie dell'Isonzo, le tre del Piave, le battaglie sul Grappa e sugli Altipiani di Paolo Gaspari, Paolo Pozzato, Giacomo Bollini - GASPARI: prenotalo online su GoodBook.it e ritiralo dal tuo punto vendita di fiducia senza spese di spedizione. Dopo la battaglia di Caporetto del 24 ottobre 1917, la battaglia di Cividale del 27 ottobre fu la più grande battaglia di quei giorni: 6 divisioni d'assalto tedesche, 60.000 uomini, contro 3 divisioni italiane composte da reclute, rimpiazzi e fanti scampati all'accerchiamento dei giorni precedenti. Militari e civili sulle Dolomiti nella Grande Guerra 15,00 € ACCANTO AGLI ... LA BATTAGLIA DEI GHIACCIAI La grande guerra tra le nevi perenni 14,50 ... Tra apostolato e amor di patria i cappellani militari decorati 1915-1916 29,00 € STORIE DI DONNE ... combattenti. In oltre 22.000 passarono alla storia come i "preti soldati". Il numero ufficiale dei cappellani militari nominati durante la guerra fu di 2.400 unità, mentre il numero totale dei religiosi oscilla tra questa cifra e i 2.738. Di questi 1.350 furono presenti al fronte, 742 negli - I Garibaldi e i Cappellani militari sul Col di Lana 1915-1916 in occasione dell'uscita del volume I PRETI IN BATTA- GLIA—I CAPPELLANI MILITARI TRA APOSTOLATO E...