poemontrial.org

Ernesto De Martino. Dalla crisi della presenza alla comunità umana - Maria Cherchi

DATA DI RILASCIO 01/01/1987
DIMENSIONE DEL FILE 10,86
ISBN 9788820716301
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Maria Cherchi
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Ernesto De Martino. Dalla crisi della presenza alla comunità umana in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Maria Cherchi. Leggere Ernesto De Martino. Dalla crisi della presenza alla comunità umana Online è così facile ora!

Il miglior libro Ernesto De Martino. Dalla crisi della presenza alla comunità umana pdf che troverai qui

...laureò nel 1932 con una tesi in storia delle religioni e che lo introdusse nella cerchia di Benedetto Croce ... Ernesto de Martino - Wikipedia ... . Ernesto de Martino, La fine del mondo. Contributo all'analisi delle apocalissi culturali ... temi della crisi della presenza, cari al filosofo napoletano sin da "Mondo Magico", ... attività umane, venendosi a manifestare una sorta di temporanea "fine del mondo". Ernesto De Martino nacque a Napoli nel 1908. La sua famiglia era di estrazione borghese, il padre lavorava infatti come ingegnere delle Ferrovie dello ... Amazon.it: Ernesto De Martino. Dalla crisi della presenza ... ... . La sua famiglia era di estrazione borghese, il padre lavorava infatti come ingegnere delle Ferrovie dello Stato. Nella sua città natale si laureò con ... de martino: presenza e crisi della presenza De Martino e la sua equipe cercarono inizialmente di spiegare il tarantismo come fenomeno patologico, ma tale ipotesi fù presto scartata sia da un'analisi entnomologica e tossicologica dei ragni presenti sul territorio salentino sia dall'impossibilità scientifica di una "delimitazione sacra" concessa da un Santo ad un territorio dagli effetti di ... Il problema della fine del mondo costituisce uno dei temi fondamentali della riflessione di Ernesto de Martino.Sul concetto di fine si concentrano soprattutto gli ultimi contributi, editi ed inediti, dello studioso napoletano. Tuttavia, è nell'opera postuma, intitolata appunto La fine del mondo, che si raccoglie la più intensa riflessione sul senso del finire. Placido Cherchi, Maria Cherchi Ernesto De Martino Dalla crisi della presenza alla comunità umana. Collana: Anthropos (Fondata da Vittorio Lanternari) ed.: 1987 ISBN: 9788820716301 pp.: 416 Ernesto de Martino Nel quadro culturale del suo tempo Ernesto de Martino si distingue per molte e ben diverse qualità. Storico del profondo degli uomini dei tempi più remoti e dei più lontani luoghi, fu a un tempo interprete di un'umanità dolente, prossima e contemporanea. Curioso di magia e di trascendenza si immerse nel presente, senza paura di macchiare l'abito del dotto. Scopri Ernesto De Martino. Fra religione e filosofia di Sasso, Gennaro: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. La crisi della presenza caratterizza allora quelle condizioni diverse nelle quali l'individuo, al cospetto di particolari eventi o situazioni (malattia, morte, conflitti morali, migrazione), sperimenta un'incertezza, una crisi radicale del suo essere storico (della "possibilità di esserci in una storia umana", scrive de Martino) in quel dato momento scoprendosi incapace di agire e determinare ... La magia, la religione, la mitologia appartengono al metastorico e offrono gli strumenti atti a superare quella che De Martino definisce "la crisi di presenza". Parafrasando De Martino potremmo definire la presenza un sentirsi parte del mondo, con tutte le memorie e le esperienze che permettono di affrontare in modo adeguato, tramite le proprie azioni, una determinata situazione storica. Ernesto De Martino: 'crisi della presenza' e 'apocalissi culturali' INDICE-Introduzione .....p.5 I. LA CRISI DELLA PRESENZA NEL MONDO MAGICO.p.8 1.1 Sul filo della presenza...p.8 1.2 Perdere lanima, perdere il mondop.10 1.3 La crisi della presenza...p.10 1.4 I momenti critici del divenirep.12 1.5 Polo della crisi e polo del riscatto.p.13 1.6 La magia come tecnica della presenza..p.14 1.7 Il ......