poemontrial.org

S'io fossi il Sole. Il diario di guerra di un soldato sardo sul fronte del Carso 1915-1918 - Antonino Tore

DATA DI RILASCIO 25/11/2014
DIMENSIONE DEL FILE 4,10
ISBN 9788891161680
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Antonino Tore
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? S'io fossi il Sole. Il diario di guerra di un soldato sardo sul fronte del Carso 1915-1918 in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Antonino Tore. Leggere S'io fossi il Sole. Il diario di guerra di un soldato sardo sul fronte del Carso 1915-1918 Online è così facile ora!

Puoi scaricare il libro S'io fossi il Sole. Il diario di guerra di un soldato sardo sul fronte del Carso 1915-1918 in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Il libro, in breve, è il diario di guerra scritto da un ragazzo appena ventenne, strappato ai suoi studi e catapultato, allo scoppio della prima guerra mondiale, in prima linea fra le trincee del Carso. Il diario contiene le annotazioni sui fatti più salienti dei giorni trascorsi in zona di guerra ma anche i pensieri, le preoccupazioni e le sofferenze di un animo sensibile in mezzo all'orrore, nel regno della morte e della distruzione. Non si tratta quindi di un romanzo ma di un susseguirsi di avvenimenti riportati cronologicamente. Dalla Carnia, proseguendo per le località toccate dal reggimento nella sua avanzata, Il diario descrive i lavori a cui erano adibiti i soldati: scavare trincee, postazioni, piazzole per i pezzi di artiglieria e la vita nelle trincee. L'autore, arruolato in artiglieria, fu addetto a varie mansioni: consegna della posta, manutenzione delle linee telefoniche e telegrafiche. Durante le pause leggeva l'unico libro che aveva con sé: La Divina Commedia, di cui studiava a memoria i canti. Racconta come più volte scampò fortunosamente alle granate, ai proiettili e alle schegge. Non tralascia, altresì, di descrivere la bellezza dei paesaggi di quei luoghi.

...ti", era impegnata nel suo lavoro quando ... S io fossi il Sole. Il diario di guerra di un soldato ... ... ... Se fossi un oggetto sarei sicuramente il mio indispensabile ricettario: proprio come lui, infatti, sono piena di idee… adatte a ogni occasione! L'oggetto che più mi rappresenta è sicuramente il mio violino: il suo suono dolcissimo mi permette di comunicare attraverso la musica, senza bisogno di parole, e per me che sono un po' timida quella è una sensazione davvero bellissima! S'io fossi il Sole. Il diario di guerra di un soldato sardo ... S'io fossi il Sole. Il diario di guerra di un soldato ... ... . Il diario di guerra di un soldato sardo sul fronte del Carso 1915-1918. Pazzi per le vacanze. Per la Scuola media. Con espansione online. Lettere. 2.Libro II. Il viaggio della capitale. Torino, Firenze e Roma dopo l'Unità d'Italia. WWW.KASSIR.TRAVEL. Donne e prima guerra. Stefania Bartoloni, Donne Al Fronte: Le Infermiere Volontarie Nella Grande Guerra, Jouvence, 1998, ISBN 978-88-7801-272-1. Stefania Bartoloni, Italiane alla guerra: l'assistenza ai feriti 1915-1918, Marsilio, 2003, ISBN 978-88-317-8365-1. Chiara Carminati, Fuori fuoco, Milano, Bompiani, 2014, ISBN 978-88-452-7259-2. Patrizia Gabrielli, Scenari di guerra, parole di donne ... Un'altra parte della popolazione fu trasferita, questa volta dall'esercito italiano, in diverse regioni della penisola. In Val di Sole, Vermiglio fu evacuato tra il 24 e il 25 agosto 1915. Gli uomini erano in guerra già da un anno. Donne, bambini e anziani furono deportati a Mitterndorf mentre il bestiame venne requisito dall'esercito. Frasi sui soldati: citazioni e aforismi sui soldati dall'archivio di Frasi Celebri .it Purtroppo Luigi non rivedrà più la cara mamma poiché sarà disperso sul fronte Russo nel duro combattimento del 19 gennaio 1943. E' questo un ricordo e un omaggio che vogliamo rendere a Lui e con Lui a tutti i Soldati che dai luoghi, ove si poteva morire con estrema facilità, esprimevano a papà e mamma, lontani, con tutto il cuore un affetto, a volte nascosto quando erano vicini in ... L'ultima avventura del soldato John Ritrovato il libro di memorie del colonnello che combattè Napoleone In uno scaffale di una rivendita di libri usati è stato trovato il diario, risalente al ... Il secondo volume "Memorie di guerra e di prigionia", curato da Udalrico Fantelli, è nato dal recupero di due inediti diari di guerra. A conclusione delle manifestazioni in ricordo dei 100 anni dalla fine della Grande Guerra, l'Associazione Culturale G.B. Lampi ed il Centro Studi per la Val di Sole hanno voluto pubblicare le testimonianze di Francesco Chini di Segno e di Simone Ciccolini di ... Il «diario di guerra» che qui siamo lieti di pubblicare in anteprima, ... sui contraccolpi sul morale dei soldati e sui loro comportamenti, sulla organizzazione e il coordinamento o - meglio ... nemica ne precisasse il fronte d'attacco da Rombòn a Gorizia. /9/ In verde le posizioni Secchioni (Cdo 202° gr. a. a Savona e fu assegnato alla prima compagnia distaccata nella vicina località di Finalborgo. Trasferito per un periodo di addestramento in un campo a Dego, piccolo Comune sul Bormida, il 24 luglio partì in direzione del fronte. Giunto in zona di guerra arrivò inizialmente ad Aquileia presso l'85° reggimento fanteria di marcia. Non è difficile commuoversi leggendo queste frasi sui soldati, anche perché rievocano i tempi della Prima e della Seconda Guerra Mondiale, quando al fronte venivano spediti tutti, ragazzi e uomini, a prescindere dal fatto che desiderassero intraprendere una carriera militare o meno.E i loro destini erano spesso segnati. Con le frasi sui soldati non si può che fermarsi a piangere quelle vite ... L' Italia al fronte: 1915-1918» di Edoardo Pittalis. ... I mesi di guerra sul Carso, ... La sua guerra fu combattuta dall'inizio alla fine proprio nella Brigata Sassari ma Edoardo Pittalis abbandona Giovanni già al secondo capitolo per dare una visione di quello che successe in Italia e in Europa durante quegli anni. Il racconto della Grande guerra nel diario in versi di un soldato di Greve in Chianti. Il ritrovamento e la pubblicazione di queste pagine hanno dato vita ad una operazione culturale di recupero e ......