poemontrial.org

Le donne e la carcerazione - Teresa Papparella

DATA DI RILASCIO 19/07/2018
DIMENSIONE DEL FILE 8,76
ISBN 9788827837948
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Teresa Papparella
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Le donne e la carcerazione in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Teresa Papparella. Leggere Le donne e la carcerazione Online è così facile ora!

Divertiti a leggere Le donne e la carcerazione Teresa Papparella libri epub gratuitamente

Il carcere destinato alle donne è una punizione utilizzata in tempi relativamente recenti e con una storia non del tutto definita. Il femminismo anglosassone del secolo scorso si batté per la separazione di genere in nome della difesa dalla brutalità, dai ricatti, dalle violenze cui la promiscuità conduceva. Da questo attivismo borghese prese le mosse la lotta per la creazione di prigioni esclusivamente femminili, gestite e amministrate da donne. L'esiguo numero di donne ha comportato una strutturazione del sistema penitenziario fondato sulle esigenze di custodia di uomini, che non tiene conto delle problematiche prettamente femminili come la maternità o la particolare insofferenza della donna a dover interrompere i legami familiari. A fronte di una cronica scarsità di attenzioni istituzionali, a livello speculativo, negli ultimi anni in Italia e all'estero si è assistito a un incremento di interesse verso la detenzione femminile. Anche il Parlamento Europeo è intervenuto in materia di detenzione femminile adottando alcune risoluzioni.

...nza e le istituzioni locali è feroce, al punto di far parlare di "genocidio politico" ... Le donne e la carcerazione - Papparella, Teresa - Ebook ... ... . Bologna, 27 maggio 2020 - E' successo venerdì scorso. Le donne detenute sono gestite in modo a dir poco approssimativo, in condizioni di vita ben peggiori di quelle dei reclusi maschi. Proviamo a raccontare il dramma delle donne detenute nelle carceri con due focus su altrettanti istituti, quello di Pozzuoli, femminile, e quello di Genova-Pontedecimo, maschile. se la reclusione delle donne non ha una autonomia organizzativa, e vive spesso di qu ... Le donne e la carcerazione - Teresa Papparella - Libro ... ... . se la reclusione delle donne non ha una autonomia organizzativa, e vive spesso di quanto accade nel carcere maschile, dal quale riceve briciole, in termini di risorse. In questo "poco" destinato alle donne, ma con meno opportunità di lavo-ro, studio e formazione, se ancor si può, degli uomini, si avverte un certo Benché le donne siano diventate nella seconda metà del secolo scorso protagoniste del profondo cambiamento sociale risoltosi anche nell'approvazione di normative a favore della libertà e dell'emancipazione delle donne, tuttavia in ambito criminale e penitenziario nulla è mutato, 1 In Italia gli istituti esclusivamente femminili sono soltanto 5 (Trani, Pozzuoli, Roma Rebibbia, Empoli ... Il 20 dicembre 1968, nel pieno della stagione della rivoluzione studentesca per la libertà sessuale e l'uguaglianza tra uomo e donna, la Corte costituzionale Donne e carcere: La maternità all'interno di istituzioni totali; La condizione delle detenute madri nell'ordinamento giuridico italiano; Scrivere del tempo, del corpo, degli affetti nello spazio di una cella. Da autobiografie di donne detenute. La maternità in carcere: gli effetti della co-detenzione sullo sviluppo del bambino; La reclusione ... direttamente o, in caso di carcerazione, attraverso intermediari e referenti. L'arresto dei capi storici ha comportato un duplice fenomeno: da un lato, la promozione a capo di molte donne e, dall'altro, un forte abbassamento dell'età media degli affiliati. Le donne detenute rappresentano una bassissima percentuale della popolazione carceraria (a giugno 2005 in Emilia Romagna erano 174 su 3828, una percentuale pari al 4%), quindi di loro, delle loro specifiche sofferenze e privazioni, si parla sempre pochissimo e si sa ancora meno. La loro carcerazione, segnata dalla solitudine, dal drammatico LUCIA. La figura femminile maggiormente rilevante dei Promessi Sposi è Lucia, fidanzata di Renzo. E' una giovane contadina, figlia di Agnese ed orfana di padre. E' una persona molto semplice, poco appariscente, cresciuta secondo i dettami della religione cattolica dell'epoca e la cui unica ambizione è di sposare Renzo. Donne e uomini della Resistenza. Migliaia di ritratti delle donne e degli uomini dell'antifascismo, della Resistenza e della Guerra di Liberazione: la più importante rassegna di biografie di antifascisti esistente in rete. Luoghi di Memoria e Resistenza. Musei grandi e piccoli sulla Resistenza. Madri, donne incinte e anziani. La carcerazione preventiva è inapplicabile, poi, se ad essere imputati sono una donna incinta, una madre di prole di età inferiore a tre anni con lei convivente ... Le donne in carcere, violate nella loro femminilità e maternità. da:eticamente.net. Arrivano tante lettere dai carceri di tutta Italia a Radio Radicale durante il programma radiofonico che va in onda da oltre 10 anni "Radio Carcere".Le lettere vengono lette in diretta da Riccardo Arena, le condizioni peggiori sono destinate alle donne, carenza di igiene, ginecologi o pediatri assenti ... donne detenute e alle misure non detentive per le donne autrici di reato)6 e le Regole penitenziarie europee del 20067. Risale allo scorso 22 dicembre l'approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, di uno schema di decreto legislativo volto a dare corpo (anche) alla direttiva dedicata alla tutela del rapporto tra detenute e prole minorenne....