poemontrial.org

Matti di guerra. Storie di follia vera o presunta negli anni del primo conflitto mondiale - A. Tarabbia

DATA DI RILASCIO 21/11/2019
DIMENSIONE DEL FILE 12,73
ISBN 9788862987097
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE A. Tarabbia
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Matti di guerra. Storie di follia vera o presunta negli anni del primo conflitto mondiale in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore A. Tarabbia. Leggere Matti di guerra. Storie di follia vera o presunta negli anni del primo conflitto mondiale Online è così facile ora!

Tutti i A. Tarabbia libri che leggi e scarichi da noi

Qualcuno era matto davvero; qualcun altro soffriva di uno scompenso che la medicina dell'epoca non sapeva curare se non con il ricovero coatto; qualcun altro ancora era impazzito di dolore o di paura per via dei bombardamenti; infine, c'era chi aveva capito che fingersi folle era un modo quasi sicuro per non essere arruolato e mandato al fronte. Undici storie concepite a partire dalle cartelle cliniche dell'ex ospedale psichiatrico Roncati di Bologna, contenenti ricoveri avvenuti durante la Prima guerra mondiale con diagnosi, esami, misurazioni, protocolli di cura ma anche storie personali, ora drammatiche ora addirittura buffe, che gli allievi della Bottega Finzioni di Bologna hanno raccolto e raccontato nel tentativo di riportare alla luce le vicende di chi è stato dimenticato dalla Storia. Gli autori: Alessandra Banfi, Adil Bellafqih, Elena Briganti, Eva Brugnettini, Giovanni Di Prizito, Adalgisa Marrocco, Valentina Misgur, Sara Maria Morganti, Luca Palladino, Cristina Testoni, Luca Tosi.

..., ma anche persone del tutto sane, la cui colpa era solo quella di rappresentare un pericolo per la società, un rischio, un semplice imbarazzo ... Matti di guerra. Storie di follia vera o presunta negli ... ... .In quel periodo finirono negli ospedali psichiatrici italiani senza tetto, sbandati e ... un contributo di Marco Rossi sulla "psichiatria di guerra" e sull'uso della corrente elettrica durante la prima guerra mondiale sulle persone considerate «nevrotiche» e sui «simulatori» (*) «Morire quando si è ancora giovani e si anno ancora delle speranze è follia, ed io non sono folle affatto». (lettera del disertore Ernesto Premoli, dal campo di prigionia di Theresienstadt, 24 ... MATTI DI GUERRA. Storie di follia vera o presunta ne ... Matti di guerra. Storie di follia vera o presunta negli ... ... . (lettera del disertore Ernesto Premoli, dal campo di prigionia di Theresienstadt, 24 ... MATTI DI GUERRA. Storie di follia vera o presunta negli anni del Primo conflitto mondiale Bologna, 23 novembre 2019. Locandina. ... 2000-2007 Storia mondiale; 2000-2006 Curricoli storia; Convegni, seminari, formazione. Anno 2020; Anno 2019; Anno 2018; Anno 2017; Anno 2016; Anno 2015; Storia della follia Migliore. Circa il 95% delle persone in Europa ha accesso a Internet. Inoltre, la maggior parte di esse, utilizza la rete per condurre una ricerca di prodotti e servizi prima di prendere una decisione d'acquisto. Il volume Il conflitto e i traumi.Psichiatria e prima guerra mondiale raccoglie gli atti del convegno organizzato dal Centro studi per la storia della psichiatria di Reggio Emilia, presidente Gaddomaria Grassi, il 30 settembre 2016.Curato dal sottoscritto con Chiara Bombardieri e pubblicato dall'Azienda USL di Reggio Emilia, è ora disponibile gratuitamente come PDF. Tra l'inizio della prima guerra (1914) e la fine della seconda (1945), infatti, trascorsero solo poco più di 30'anni, un intervallo relativamente breve nel quale l'Europa e mondo furono travolti dai più gravi ed estesi conflitti militari della storia umana. I Pazzi della Storia scava a fondo nella «dimensione umana» di sei celebri personaggi dalla personalità disturbata. Tra le illustri biografie presentate, l'incredibile storia di Rasputin, che con la sua follia mistica e perversa dominava la Zarina Alessandra e tutta la famiglia Romanov. Trenta anni fa, l'ultimo uomo dell'Armata Rossa attraversa il ponte dell'Amicizia sull'Amu Darya, decretando il completo ritiro dell'Unione Sovietica dall'Afghanistan. È il generale Boris Gromov, l'ultimo comandante della 40ª Armata inviata a sedare la guerra civile. La guerra del 1914-1918 produsse il più gran numero di pazzi - veri o simulati - della storia umana, ed ebbe tra i suoi protagonisti gli psichiatri: chiamati per la prima volta a dare un contributo determinante allo sforzo bellico dei rispettivi paesi smascherando gli impostori, garantendo l' efficienza e l' affidabilità di ogni singolo soldato e, in definitiva, assicurando il buon ... Quando la guerra fa ammalare mente e corpo La Prima guerra mondiale fu anche un tragico esperimento naturale: durante il conflitto la psichiatria moderna acquisì per la prima volta l'idea che lo stress della guerra poteva arrivare a fare impazzire i soldati. Psicologia, emozioni e cultura nella seconda guerra mondiale, Milano, 1991), il senso di La follia della guerra. Il libro scritto dal professor Paolo Sorcinelli, con i contributi di Maurizio Cammellini, Sabina Cremonini e Paolo Giovannini, ricostruisce gli anni del secondo conflitto in un'ottica particolare, quella dei manicomi....